/PANTONE 2017 (EMEA)
/PANTONE 2017 (EMEA)

Spiegazione della numerazione Pantone

13/11/2017

Prospettive Sul Colore:

Ciascun colore del Pantone Matching System utilizza uno schema di codifica particolare. Questo articolo vi aiuterà a capire a quale sistema è associato un determinato numero o nome di colore Pantone:

Pantone per grafica e multimedialità


Pantone Matching System® per carta patinata e non patinata

(esempi: PANTONE 185 C, PANTONE Cool Gray 1 U)

Le Pantone Formula Guide e le Solid Chips contengono 1.867 colori solidi (spot) del Pantone Matching System per stampare l’inchiostro su carta. Per fare riferimento alla maggior parte di questi colori si utilizza un numero a tre o quattro cifre seguito da una C o da una U. Esiste anche una quantità limitata di colori dotati di nome, come i 18 colori base, ad esempio PANTONE Reflex Blue C oppure PANTONE Orange 021 U.

Il suffisso della lettera si riferisce al tipo di carta su cui viene stampato il colore: una “C” per la carta patinata o lucida, oppure una “U” per la carta non patinata.

Colori solidi specialistici Pantone

Pantone Metallics

(esempi: PANTONE 877 C, PANTONE 8244 C)

I colori Pantone Metallics sono indicati da un numero a tre o quattro cifre che inizia con “8”, seguito da una “C” per indicare una carta patinata. Non esiste una versione non patinata dei colori Pantone Metallics.

Colori Pantone Premium Metallics

(esempio: PANTONE 10286 C)

I colori Pantone Premium Metallics sono indicati da un numero a cinque cifre che inizia con “10”, seguito da una “C” per indicare la carta patinata. Non esiste una versione non patinata dei colori Pantone Premium Metallics.

Colori Pantone Pastels & Neons

(esempi: PANTONE 915 U, PANTONE Yellow 0131 C)

I colori Pantone Pastels & Neons sono indicati da un numero a tre o quattro cifre che inizia con “9”.

Esistono due eccezioni: i colori base fluorescenti, vale a dire numeri a tre cifre che iniziano con “8”, e i colori base pastello, denominati con un nome di colore descrittivo, seguito da un numero a quattro cifre che inizia con “0”. Ogni colore ha un suffisso che indica il tipo di carta su cui viene stampato: una “C” per la carta patinata o lucida, oppure una “U” per la carta non patinata.

CMYK / Processo di quadricromia

Guide al processo di quadricromia / CMYK di Pantone per carta patinata e non patinata

(esempi: PANTONE P 11-4 C, PANTONE P 69-15 U).

Queste guide forniscono una raccolta indipendente di quasi 3.000 colori CMYK senza alcun rapporto con il Pantone Matching System.

I numeri dei colori di quadricromia Pantone iniziano con la lettera P seguita da un numero costituito da 1-3 cifre, un trattino e un numero di 1-2 cifre. Il suffisso "C" indica la carta patinata, quello "U" la carta non patinata.

Simulazioni di processo di colori Pantone solidi

Guida Color Bridge Coated & Uncoated di Pantone

(esempio: PANTONE 185 CP, PANTONE 425 UP)

Questa guida fornisce raffronti stampati fianco a fianco di colori solidi del Pantone Matching System e del rispettivo equivalente di quadricromia più simile. La simulazione della quadricromia è identificata utilizzando il nome o il numero del colore solido, seguito da “CP” per la carta patinata oppure da “UP” per quella non patinata.

Pantone Extended Gamut Coated Guide

(esempi: PANTONE 7662 XGC, PANTONE 347 XGC)

La Pantone Extended Gamut Coated Guide contiene 1.729 simulazioni a sette colori dei colori solidi (spot) del Pantone Matching System stampati su carta patinata. La maggior parte di questi colori è indicata da un numero di tre o quattro cifre seguito dalla sigla XGC. Esiste anche un numero limitato di colori a cui è stato assegnato un nome, come i sette colori di base, per esempio PANTONE Process Magenta C oppure PANTONE XG Orange C.

Il suffisso della lettera si riferisce al tipo di processo: “XG” sta per Extended Gamut (gamma estesa), mentre “C” indica la carta patinata o lucida su cui viene stampato il colore.

Pantone Fashion, Home + Interiors


Colori Pantone per i tessuti

Fashion, Home + Interiors Cotton Passport, Cotton Planner, Cotton Chip Set, Cotton Swatch Library, SMART Cotton Swatch Cards

(esempi: PANTONE 14–4510 TCX Aquatic, PANTONE 15–1247 TCX Tangerine)

I numeri di riferimento dei colori di questo sistema contengono due cifre, seguite da un trattino e da quattro cifre con un suffisso TCX. La “C” di TCX sta per Cotone, il materiale d’elezione per i 2.310 riferimenti di colore e standard cromatici per i tessuti di Pantone. Ogni colore presenta inoltre un riferimento di nome di colore come identificativo secondario.

I colori per tessuti con un suffisso TN fanno riferimento ai 21 colori Nylon Brights di Pantone. I colori Nylon Brights sono tinti su tessuto di nylon per fornire una rappresentazione estremamente accurata di questi colori brillanti e fluorescenti. Ogni colore presenta inoltre un nome di colore di riferimento come identificativo secondario.

Colori Pantone per rivestimenti

Fashion, Home + Interiors Color Guide, Color Specifier and Guide Set

(esempi: PANTONE 17-1462 TPG Flame, PANTONE 17-4540 TPG Hawaiian Ocean)

I numeri di riferimento dei colori di questo sistema contengono due cifre, seguite da un trattino e da quattro cifre con un suffisso TPG (in precedenza TPX). TPG indica un riferimento a un colore laccato su carta. La “G” di TPG sta per “Green” (verde), per indicare che i 2.310 colori sono stati ottenuti da nuove formulazioni maggiormente ecocompatibili. Ogni colore presenta inoltre un nome di colore di riferimento come identificativo secondario.

Schede di plastica Pantone


Pantone Plastics Selector Chips

(esempi: PANTONE Q270–2–4, PANTONE T925–5–5)

I riferimenti ai colori del Pantone Plastics Selector sono indicati da una Q o da una T seguite da un numero a tre cifre, un trattino e due cifre singole separate da un trattino. La Q e la T indicano rispettivamente i colori opachi e trasparenti.

Pantone Plastic Standard Chips (schede di plastica di grandi dimensioni)

(esempi: PANTONE PQ-185C, PQ-19-4007TCX)

Le Pantone Plastic Standard Chips sono abbinate ai colori del Pantone Matching System oppure del sistema di colori Pantone Fashion, Home + Interiors. Le schede hanno due livelli di spessore e sono realizzate in resina di polipropilene.

Le Pantone Plastic Standard Chips che si abbinano ai colori del Pantone Matching System sono caratterizzate dalla sigla PQ, seguita da un trattino e dal numero del colore composto da tre o quattro cifre (corrispondente al colore PMS) più una “C”.

I riferimenti cromatici delle Pantone Plastic Standard Chips che sono abbinati al sistema di colori Pantone Fashion, Home + Interiors sono caratterizzati dalla sigla PQ, seguita da un trattino e dal corrispondente numero di colore del sistema Fashion, Home + Interiors (due cifre, un trattino e poi quattro cifre), più il suffisso TCX.